È uscita “La Mia Poesia”, il nuovo singolo di Records Melody

ASCOLTALA SU YOUTUBE

Records Melody, il primo artista italiano basato su intelligenza artificiale, ha appena rilasciato il suo nuovo singolo “La Mia Poesia”, disponibile in tutti gli store di musica con pagina verificata. Il progetto Records Melody è stato lanciato a febbraio 2024 dalla neonata GC Records, fondata da Gaetano Campolo, già noto come CEO di altre startup innovative come Home Restaurant Hotel srl, leader nel settore della Ristorazione Casalinga. Ad oggi, GC Records vanta anche un primo artista reale, JollyRow, che ha collaborato con Records Melody per il singolo “Festa”, uscito a fine marzo e che ha raccolto 100 mila visualizzazioni su Instagram e oltre 15 mila ascolti su Spotify. È previsto un altro singolo con JollyRow che sarà distribuito a luglio 2024, sempre in collaborazione con Records Melody. Con “La Mia Poesia”, Records Melody entra nel quarto mese della sua fase Beta, durante la quale sono annunciate collaborazioni importanti con pagine Instagram, Youtuber e Influencer per offrire ad artisti emergenti come JollyRow spazi sempre più prestigiosi. Il testo di “La Mia Poesia” prende spunto da una frase del Poeta della Serra, molto famoso su Instagram: “Sei un po’ dolce e un po’ porno ma in un modo o nell’altro vorrei averti intorno”. Da questa frase, l’intelligenza artificiale ha elaborato vari testi e ha prodotto la canzone che oggi è distribuita negli store, come afferma Gaetano Campolo, CEO e team leader in questa fase Beta.

#### Testo di “La Mia Poesia”

(Verso 1)

In un mondo che cambia in fretta,  

Tra luci e ombre, tra cielo e terra,  

Sei un mistero che mi intriga,  

Un mix di dolcezza e brivido che mi rapisce.

**(Coro)**

Sei un po’ dolce ed un po’ porno,  

Ed in un modo o nell’altro,  

È bello averti attorno,  

Sei la mia musa, il mio incanto.

**(Verso 2)**

Le tue parole sono melodia,  

Ogni sguardo una sinfonia,  

Tra sogni audaci e realtà,  

Sei l’equilibrio che mi fa volare via.

**(Coro)**

Sei un po’ dolce ed un po’ porno,  

Ed in un modo o nell’altro,  

È bello averti attorno,  

Sei la mia musa, il mio incanto.

**(Bridge)**

Nelle notti senza stelle,  

Sei il faro che mi guida,  

Tra emozioni così belle,  

Sei la mia corsa contro il tempo, la mia sfida.

**(Coro)**

Sei un po’ dolce ed un po’ porno,  

Ed in un modo o nell’altro,  

È bello averti attorno,  

Sei la mia musa, il mio incanto.

**(Outro)**

E così resto qui a guardarti,  

In questo gioco che è la vita,  

Sei il mio caos, la mia armonia,  

Ed in un modo o nell’altro, sei la mia poesia.

Per concludere 

“La Mia Poesia” rappresenta un passo significativo per Records Melody e GC Records, dimostrando come l’intelligenza artificiale possa integrarsi nel processo creativo musicale, offrendo nuove opportunità e collaborazioni nel panorama artistico italiano.

Condividi Articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *