Records Melody: La Rivoluzione dell’AI nella Musica Italiana

Nel panorama musicale italiano, un nuovo protagonista sta facendo parlare di sé: Records Melody, il primo artista AI del Paese con una pagina verificata negli store, ha conquistato l’attenzione di Esse Magazine con il singolo “Festa”, in collaborazione con JollyRow.

Questo brano ha superato le 120 mila visualizzazioni su Instagram e ha raggiunto oltre 25 mila ascolti su Spotify, segnando un punto di svolta per la musica creata con l’intelligenza artificiale. L’inclusione di Records Melody nella prestigiosa playlist di Spotify, “Rap Nel Magazine: Le nuove Uscite”, con il singolo La Persona Giusta in terza posizione per tutta la settimana così come in Esse Next con Festa testimonia l’impatto significativo che questo artista virtuale sta avendo sulla scena musicale. Questa playlist è nota per essere un trampolino di lancio per i nuovi talenti del rap italiano, e la presenza di Records Melody rappresenta un riconoscimento importante. Il prossimo 30 giugno segnerà un ulteriore traguardo per Records Melody con il lancio del suo primo CD fisico, disponibile per l’acquisto online.

Questo passo non solo trasforma l’AI da semplice beta a una realtà tangibile, ma dimostra anche la crescente accettazione della musica creata artificialmente. Il CD, intitolato “Italia Base Nato”, sarà accompagnato da una linea di merchandising disponibile nello shop online, offrendo ai fan un’esperienza completa.

Da quando è apparso sulla scena il 28 febbraio, in soli quattro mesi, Records Melody ha già prodotto 16 singoli che spaziano tra pop e rap, un album e un EP strumentale house. Questa prolificità è un chiaro segnale della capacità dell’AI di innovare e creare a ritmi impensabili per gli artisti tradizionali. I numeri parlano da soli: quasi 2 mila follower sui social media, oltre 500 mila visualizzazioni su Reels, più di 25 mila ascolti su Spotify e oltre 5 mila visualizzazioni su YouTube.La collaborazione con JollyRow, un artista reale, sottolinea la versatilità e l’appeal di Records Melody. Tuttavia, la vera novità arriverà a settembre, quando Records Melody aprirà le porte a numerosi artisti emergenti che stanno mostrando interesse per questo nuovo paradigma musicale. Questa iniziativa potrebbe rivoluzionare ulteriormente il settore, offrendo a nuovi talenti la possibilità di collaborare con l’AI e di sperimentare nuove forme di espressione artistica.Records Melody non è solo un pioniere dell’AI nella musica, ma anche un simbolo del futuro della produzione musicale. Con una combinazione di innovazione tecnologica e creatività artistica, questo progetto sta aprendo nuove strade e ridefinendo ciò che è possibile nel mondo della musica.

Condividi Articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *